BENVENUTI




mercoledì 7 novembre 2012

Non ti lasciar

Non ti tracciar vie da seguire, figliuolo mio; né abitudini, né doveri; va', va', muoviti sempre; scròllati di tratto in tratto d'addosso ogni incrostatura di concetti; cerca il tuo piacere e non temere il giudizio degli altri e neanche il tuo, che puoi stimar giusto oggi e falso domani.

Luigi Pirandello
Non ti tracciar vie da seguire, figliuolo mio; né abitudini, né doveri; va', va', muoviti sempre; scròllati di tratto in tratto d'addosso ogni incrostatura di concetti; cerca il tuo piacere e non temere il giudizio degli altri e neanche il tuo, che puoi stimar giusto oggi e falso domani.

Luigi Pirandello

2 commenti:

Daffodils ha detto...

saggio consiglio.

Lara Ferri ha detto...

Molto saggio, ha ragione Daffo.
Ciao Stella:)
Lara